Home / NOTIZIE / ITALIA / Censimento 2011 : 590 milioni di euro per conoscere meglio i cazzi tuoi.

Censimento 2011 : 590 milioni di euro per conoscere meglio i cazzi tuoi.

E’ arrivato nella case degli Italiani il mappuozzo da compilare di 47 pagine. La prima contiene le indicazioni per la compilazione online, su un sito che non funziona.

Il censimento 2011 è costato 590 milioni di euro:

  • 330,6 milioni di euro per contributi agli Organi di censimento
  • 220 milioni di euro per spese acquisto beni e servizi
  • 8,6 milioni di euro in conto capitale
  • 30,8 milioni di euro per remunerazione personale temporaneo Istat
A che pro?
Sul sito dell’Istat è scritto che a tutela della privacy le informazioni che scriveremo sul questionario non saranno trasmesse a nessun ente se non in forma tabellare (anonima) poi sul questionario in piccolino è scritto che i dati serviranno ad aggiornare l’anagrafica comunale… comunque, basta che chiedevano a Facebook, avrebbero raccolto più informazioni e anche gratis!

About Redazione

Piero Disogra, nasce a Napoli agli inizi degli anni 70, non ha conseguito una laurea in Lettere e Filosofie presso l'Università Federico Secondo e successivamente non ha conseguito una laurea in Scienze Politiche presso l'Università Bocconi di Milano. Al momento non collabora con il New York Times nè con SKY TG24.

Commenti Facebook:

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Scroll To Top