Home / POLITICA / come diventare attivista DOC del moVimento 5 stelle

come diventare attivista DOC del moVimento 5 stelle

ciolafotoconilparlamentare

Attivista DOC con vice presidente della Camera a 5 stelle

In questi giorni stanno cambiando la costituzione Italiana, non vi preoccupate, non vi faranno sentire dolore (subito), lo faranno durante l’estate in modo che saremo distratti dalle grida dei bambini in riva al mare e da qualche tetta in televisione a Paperissima Sprint. Nel frattempo i Parlamentari del Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo hanno un attimino occupato il Parlamento, restando in aula a tempo indeterminato per attirare l’attenzione dell’opinione pubblica su questa particolare tematica.

Ci siamo quindi chiesti come si faccia a diventare un attivista DOC, uno di quelli veri per intenderci, ed abbiamo scoperto che all’interno del moVimento 5 Stelle esiste una vera e propria graduatoria, una scala che da il valore ad ogni singolo attivista e che questo valore si conquista sul campo. Ad esempio, se passi le giornate ad informare migliaia di persone al giorno sulle attività del movimento a 5 stelle, se studi per contribuire a scrivere proposte di legge tutta la notte, se cerchi di spiegare a chiunque incontri sul tuo cammino cosa sia il movimento 5 stelle, il suo programma e quello che succede in Parlamento, allora rischiate di essere considerati “attivisti da tastiera“. Per essere invece un attivista DOC devi avere nel tuo curriculum a 5 stelle, almeno una di queste cose:

  • avere almeno una foto con Beppe Grillo o con un Parlamentare a 5 Stelle da usare sul tuo profilo Facebook
  • avere almeno un adesivo del movimento a 5 stelle sulla macchina o sulla bavetta di un neonato in casa
  • passare almeno 2 ore a settimana sotto un gazebo con la bandiera del movimento in mano, a prescindere dalle cazzate che possono uscire dalla tua bocca
  • avere qualcuno che a tua insaputa realizza delle penne con il logo del movimento ed il tuo nome da distribuire sotto i gazebo (se facevi parte di un altro schieramento politico questo sconosciuto poteva anche pagarti il mutuo)
  • parlare un dialetto stretto (serve a radicare nell’elettorato la tua appartenenza al territorio)
  • dire qualche parolaccia ogni tanto anche se sei meno divertente di Grillo

Se anche tu hai i requisiti sopraelencati allora puoi addirittura candidarti, ricordando però che per avere più possibilità di essere apprezzato dalla base, dovresti anche:

  • fondare una associazione del movimento 5 stelle in barba al non-statuto
  • aprire una sede in un locale non agibile da tappezzare con manifesti tipo “nessuno deve rimanere indietro”
  • rubare le cartucce dal tuo ufficio (se sei dipendente pubblico è meglio) da usare nella non-sede del non-movimento
  • svolgere una attività imprenditoriale ed emettere meno del 20% delle ricevute fiscali che dovresti
  • usare degli ignari attivisti come teste di legno per le attività più oggetto di figura di merda ed assegnarli a posizioni strategiche quali : presidente dell’associazione del movimento, amministratore di un gruppo segreto su facebook, titolare di un conto paypal per ottenere “donazioni” a nome del movimento

Se però vuoi che tutto questo funzioni, presta estrema attenzione a non incontrare mai sulla tua strada un attivista incazzato che se ne accorge e che scrive un articolo su “Il Mappino”.

About Redazione

Piero Disogra, nasce a Napoli agli inizi degli anni 70, non ha conseguito una laurea in Lettere e Filosofie presso l’Università Federico Secondo e successivamente non ha conseguito una laurea in Scienze Politiche presso l’Università Bocconi di Milano. Al momento non collabora con il New York Times nè con SKY TG24.

Commenti Facebook:

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Scroll To Top